Genova: l’Acquario ma non solo…

facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Se si decide di venire in Riviera, fermarsi a Genova è quasi una tappa d’obbligo, durante il viaggio di arrivo o partenza, sopratutto per chi ha dei bambini  e vuole visitare l’ Acquario e le Zona del Porto Antico, oppure per chi ama l’arte e la cultura e vuole scoprire il museo a cielo aperto del centro Storico della città o semplicemente per vivere la città in serata

Altrimenti raggiungere Genova dall’Hotel Doria non è difficile:

In macchina: Con l’autostrada A12, uscita autostradale Genova Ovest ( per la zona del porto Antico), in 40′                                                                                                                                                      Genova Est (per il centro storico)

Con il treno direttamente dalla Stazione di Cavi di Lavagna, trovate treni locali, che in 1.00h -1.10h vi porteranno direttamente alle fermate di Genova Brignole ( per visitare il centro storico) oppure di  Genova Piazza Porta Principe per visitare l’ Acquario e la zona del Porto Antico.

Possibilità anche di prendere l’autobus di linea e raggiungere le vicine stazioni ferroviarie di Sestri levante o Lavagna e da qui con treni diretti e intercity raggiungere il capoluogo di provincia, con maggiore flessibilità e velocità.

Il porto Antico

Antica zona portuale riprogettata da Renzo Piano nel 1992, è divenuta oggi centro turistico della città dove è possibile prendere l’aperitivo, cenare, fare shopping, guardare un film, pattinare su ghiaccio o tuffarsi in piscina.

L’Acquario di Genova è la più grande esposizione di biodiversità acquatica in Europa con 71 vasche, oltre 15.000 animali di 400 specie, sullo sfondo inimitabile del Golfo di Genova.

I biglietti per l’ Acquario sono prenotabili direttamente in albergo alla Reception, i costi a noi riservati sono di: 

24 € per gli adulti
15  €per i bambini 0-3 anni
21 € per senior over 65 anni

Bigo l’ascensore panoramico  (che riprende nella forma e nel nome le antiche gru da carico manuali),

La Biosfera  è una struttura di vetro e acciaio con un diametro di 20 metri che pesacomplessivamente 60 tonnellate. Ospita un insieme complesso di organismi tropicali animali e vegetali. Le storiche collezioni botaniche del Comune di Genova hanno fornito rari esemplari di alberi tropicali: oltre alle celebri felci arboree, le più alte al mondo coltivate in vaso, sono presenti alcune piante tradizionalmente utilizzate dall’uomo, quali gomma da masticare, caffè, vaniglia, tamarindo, cannella, banani e altri frutti esotici.
Questo piccolo ma ricco giardino botanico, dove si aggirano in libertà molte specie di uccelli, alcune testuggini, pesci e insetti, rappresenta la bellezza, la complessità e la fragilità delle foreste tropicali.

La Città dei Bambini Museo ludico e interattivo per bambini tra i 2 e i 14 anni-E’ una grande struttura dedicata a gioco, scienza e tecnologia, per bambini e ragazzi dai 2 ai 12 anni d’età, aperta a famiglie, gruppi e scuole.Questi grandi spazi permettono di fare “piccole e grandi” scoperte utili a soddisfare la propria voglia di sapere e ad avvicinarsi alla scienza e alla tecnologia in modo divertente.Ogni fine settimana La città dei bambini e dei ragazzi propone al suo giovane pubblico le speciali animazioni scientifiche su tematiche sempre attuali, istruttive e divertenti. Le animazioni sono studiate per sollecitare il senso critico e per incoraggiare a formulare ipotesi che spieghino il perché dei fenomeni osservati.

 Museo di Emanuele Luzzati espone svariate opere e scenografie di Emanuele Luzzati (mezzari, arazzi, disegni).Il complesso museale è pensato particolarmente per bambini e ragazzi: oltre alle sale adibite a spazi didattici e di animazione, offre un’area multimediale, una biblioteca. La struttura ospita periodicamente mostre di allestimenti, costumi, bozzetti, modellini e maquette.

Genova Scienze Center: WOW! Genova Science Center, dove WOW è l’acronimo per World of Wonder, è il nuovo centro per la promozione della cultura scientifica e tecnologica attraverso mostre interattive dedicate ai giovani, ai ragazzi, alle famiglie e alle scuole.Una proposta nuova, unica in Italia, di mostre scientifico-tecnologiche: itineranti e temporanee, interattive, su temi di forte interesse e alta qualità, complete di laboratori,  a vocazione scientifica e tecnologica, fra i quali il Festival della Scienza.

 

Museo dell’ Antartide,Il museo, situato nell’area del Porto Antico di Genova, è nato per far conoscere il continente antartico e le attività di ricerca svolte nel corso delle spedizioni italiane in Antartide. Il percorso museale prevede filmati, ricostruzioni di ambienti, campioni e reperti (collezioni glaciologiche, geologiche, mineralogiche e paleontologiche). Oltre alla biblioteca è possibile consultare i cataloghi delle collezioni e la banca dati dei campioni ambientali.

Centro Storico

Palazzo dei Rolli, Palazzo Doria,Palazzo della Rovere, Palazzo Spinola, Palazzo Lomellini, Palazzo Grimaldi, Palazzo Balbi.

Via Garibaldi, la “Strada Nuova” di metà XVI secolo, detta anche “la Via Aurea”, con i suoi splendidi palazzi, è una delle strade più interessanti del mondo dal punto di vista architettonico. Aperta dopo il 1550 per raccogliere in un ambiente unitario le maggiori famiglie della città, fu chiamata originariamente per il fasto dei suoi edifici “Via Aurea” e successivamente “Via nuova delli palazzi” finché, sul finire dell’800, la Municipalità decise di intitolarla al nome dell’eroe nazionale Giuseppe Garibaldi.

Le Strade Nuove ( Via Garibaldi, Via Cairoli e Via Balbi) formano un contesto urbano composto principalmente da due assi residenziali di età moderna, realizzate dalle maggiori famiglie della nobiltà, che costruiscono le proprie dimore ai margini della città storica in due successivi periodi (XVI-XVII secolo).

Dal 13 luglio 2006 le cosiddette “Strade nuove” sono state incluse nella Lista del Patrimonio dell’Umanità UNESCO, insieme al sistema dei “Palazzi dei Rolli”.

Per conoscere da vicino il fascino di alcuni di questi palazzi è possibile partecipare ad una delle visite guidate organizzate dal Comune .

Museo di Strada Nuova:

Palazzo Bianco, Palazzo Rosso, Palazzo Tursi, Museo d’ Arte Contemporanea Villa Croce

http://www.museidigenova.it

Mostre di Palazzo Ducale :http://www.palazzoducale.genova.it/

Botteghe storiche: Venerdi e Sabato è possibile organizzare il tour tra le botteghe artigianali di Genova.

Un percorso tra sapori tradizionali e antichi mestieri, seguendo il dedalo dei caruggi, tra mescite, friggitorie, forni e sciamadde… Parole che evocano aromi e sapori di un tempo.
Il tour parte dal Punto di Informazione Turistica di fronte all’Area del Porto Antico, dura circa 3 ore e prevede dimostrazioni artigianali e degustazioni.

Aperitivo nei vicoli: Se verso la fine della giornata, vi sentite stanchi e avete voglia di bere qualcosa, concendetevi un aperitivo alla Genovese:  Un “gotto” di vino bianco ligure accompagnato spesso dalla famosa  di focaccia semplice o guarnita o al formaggio di Recco, acciughe, cucculli (fritelle di pasta di pane), assaggi di pasta al pesto, pomodori secchi all’olio, quadretti di frittata e di torte salate,  salumi speciali, scaglie di formaggio; tutto a seconda del locale e della stagione.I locali e bar più frequentati all’ora dell’aperitivo sono certamente quelli del centro storico, soprattutto nella zona di piazza delle Erbe, S. Donato e via S. Bernardo, e tutta l’area del Porto Antico.

Shopping in Via XX:nel cuore della città e visibile su ogni qualsiasi cartina , troverete Via XX, la via famosa per lo shopping e i suoi portici.

Parchi di Nervi:C’ è una bellissima Passeggiata lungo il mare che d’esD’estate poi si animano molto anche il lungomare e la zona di Nervi, in particolare la passeggiata, dove anche gli stabilimenti balneari sono spesso frequentati la sera per una birra o un cocktail davanti al tramonto.

 

POssibilità di conscere la città in un modo alterantivo e intelligente: Walking tour, audio guide centro storico-  http://www.visitgenoa.it/it/audio-guide-centro-storico

Questi sono solo un assaggio di quanto Genova possa offrirvi, trovate maggiori informazioni e iniziative  sempre aggiornate direttamente sul sito www.visitgenoa.it



Altri utenti hanno visitato

facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Dintorni

Chiedi un preventivo

Nome e Cognome:

Email:

Telefono:

Tipo di Camera:

Adulti | Bambini

Età dei bambini:

Trattamento

Check-in:

  your selectionOK

Check-out:

  your selectionOK

HOTEL DORIA - CAVI BORGO DI LAVAGNA

QUICK INFO:
ORARIO CHECK- IN: dopo le 14.00 | ORARIO CHECK- OUT: entro le 11.00
ORARIO PASTI: PRANZO: 12.30-13.30 | CENA: 19.30-20.30